• testata.jpg

Notizie

Cantieri Innovativi di Antimafia Sociale: Educazione alla Cittadinanza Attiva e Miglioramento del Tessuto Urbano – Avviso pubblico per la presentazione di progetti

Ambiti prioritari di intervento
L’avviso intende realizzare la diffusione di iniziative di sensibilizzazione e di educazione all’antimafia sociale, con la partecipazione attiva a progetti per la rigenerazione sociale ed urbana, con la generazione di capitale e di tempo per il lavoro previsto dal P.O.R- PUGLIA FESR-FSE 2014-2020 – Asse IX – Promuovere l’inclusione sociale, la lotta alla povertà e ogni forma di discriminazione – Obiettivo specifico 9 c) Rafforzamento dell’economia sociale, per favorire innovazione di processo e di prodotto tra le organizzazioni del Terzo Settore e le imprese sociali, la riduzione della frammentazione e il rafforzamento delle imprese sociali in termini di radicamento delle comunità locali e di capacità di supportare la strategia per l’inclusione sociale attiva e il contrasto alle povertà- Azione 9.6 Interventi per il rafforzamento delle imprese sociali.

L’obiettivo specifico è affrontare l’oggetto complesso dei fenomeni di antimafia sociale da due punti di vista:

  • I movimenti che determinano una spinta dal basso: associazioni, cooperative, iniziative innovative e d’informazione, movimenti in senso stretto ;
  • L’istituzionalizzazione, dall’alto, di interventi specifici nelle politiche e nella scuola.

La finalità dell' Avviso è la promozione della cultura e la pratica dell’antimafia sociale attraverso il coinvolgimento della popolazione nella prospettiva del bene comune.


Soggetti e requisiti di partecipazione
L’Avviso si rivolge ad enti e organizzazioni del privato sociale obbligatoriamente, pena l’esclusione, associati in ATS (Associazione Temporanea di Scopo) con enti pubblici, (destinatari ai sensi del D. Lgs. 159/2011 dell’assegnazione dei beni confiscati alla mafia), come di seguito indicati:

  • Organizzazioni del Terzo Settore non profit: (Organizzazioni del volontariato, Associazioni di promozione sociale, Associazione di cittadinanza attiva, Organizzazioni non lucrative di Utilità Sociale, Organizzazione non Governative (ONG);
  • Istituzioni scolastiche statali e non statali a partire dal primo ciclo di studio dell’istruzione obbligatoria;
  • Università, statali e non statali riconosciute dal MIUR con sede operativa nella Regione Puglia;
  • Cooperative sociali e cooperative di comunità;
  • Fondazioni;
  • Enti morali e Enti ecclesiastici;
  • Enti Locali.

Il soggetto capofila/attuatore/proponente, a pena di esclusione, deve avere almeno una sede operativa ubicata nel territorio pugliese. I soggetti proponenti ad eccezione degli Enti Locali, a pena di esclusione, potranno far parte di una sola ATS.

Beneficiari finali e durata 
Le azioni progettuali devono avere come destinatari la popolazione in età scolastica e le comunità di cittadini dei tessuti e contesti urbani a rischio di devianza e condizionamento dovuto alla presenza di criminalità comune ed organizzata, e in particolare i partecipanti le cui famiglie sono senza lavoro. L’intervento dovrà obbligatoriamente essere rivolto ad un minimo di 20 destinatari finali. Le proposte progettuali dovranno riguardare attività che si svilupperanno nell’arco temporale massimo di 36 mesi dall’avvio: triennio 2018-2020.

Costi ammissibili 
L’azione prevede una dotazione complessiva di euro 3.200.000,00. Ogni soggetto proponente può presentare una sola proposta progettuale, per un costo massimo triennale pari ad euro 450.000,00, attribuendo ad ogni singola annualità un importo massimo pari ad euro 150.000,00.
Sono ritenute ammissibili le seguenti macrovoci di spese, riconducibili alle attività progettuali:

  1. Spese di funzionamento e gestionali;
  2. Risorse Umane;
  3. Volontari (Spese legate alle attività progettuali);
  4. Beni strumentali, spese di noleggio e leasing;
  5. Comunicazione


Domande di ammissione 
L’istanza, a pena di esclusione dovrà essere trasmessa anticipatamente via PEC alla SEZIONE INCLUSIONE SOCIALE ATTIVA E INNOVAZIONE DELLE RETI SOCIALI c/o RUP dell’Avviso Pubblico “CANTIERI INNOVATIVI DI ANTIMAFIA SOCIALE: EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA ATTIVA E MIGLIORAMENTO DEL TESSUTO URBANO” – Lungomare N. Sauro n. 31/33 – 70126 – Bari. L’indirizzo PEC al quale inviare la documentazione, firmata digitalmente è: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Alla presentazione dell’istanza via PEC, dovrà seguire, a pena di esclusione nelle 24 ore successive all’invio della PEC, esclusivamente a mezzo raccomandata A/R il plico con la documentazione cartacea.

La presentazione delle proposte progettuali potrà avvenire a partire dalle ore 12:00 del 28 agosto 2017 ed entro e non oltre le ore: 12:00 del 30 settembre 2017.

AVVISO E ALLEGATI